Museo del Lavoro

Il museo del Lavoro è ospitato al secondo piano del Palazzo Mediceo di Seravezza,  edificato per volontà di Cosimo I dei Medici a protezione della magona del ferro. Dall'architettura semplice, quasi di villa fortificata, è stato per molti anni la residenza estiva dei Medici, degli Asburgo Lorena e di altre nobili famiglie toscane. Con il Regno d'Italia divenne sede del Municipio, fino al 1966.Oggi il Palazzo ospita, oltre che il Museo, la Biblioteca Comunale Sirio Giannini, l’Archivio Storico e importanti esposizioni di arte moderna e contemporanea.Inaugurato nel 1996, è il frutto di anni di ricerca su campo che ha portato alla raccolta di quasi duemila oggetti, testimonianza delle principali e tradizionali attività della Versilia Storica. Territorio che oggi comprende i Comuni  di Seravezza, Stazzema, Pietrasanta e Forte dei Marmi, un tempo amministrati dal  Capitanato di Pietrasanta, exclave del Granducato di Toscana.

Sala 1 - Il territorio

La prima sala documenta le caratteristiche morfologiche e ambientali del territorio, il suo utilizzo e le sue trasformazioni in epoca storica, la sua dipendenza politica e amministrativa dal Granducato di Toscana. Sempre nella prima sala vengono proposti riferimenti essenziali sulle tradizioni orali e sul Maggio, sulla religiosità popolare rappresentata sul territorio dalle cosiddette Marginette.

 

Sale 2, 3, 6 – L’agricoltura

Al mondo agricolo sono dedicate le sale 2, 3 e 6, che illustrano rispettivamente la viticoltura e la produzione del vino, praticata soprattutto nelle zone collinari; l’agricoltura di montagna  incentrata sull’economia di sussistenza del castagno, sugli alpeggi, sulle attività legate allo sfruttamento dei boschi cedui, con la produzione e vendita del carbone; l’agricoltura della pianura, sviluppatasi a seguito dell’opera di bonifica nel corso dell’Ottocento e caratterizzata da colture di cereali e dalla pratica della maggesatura.

 

Sale 4, 5, 7 – Le attività domestiche

Le sale 4 e 5 forniscono un quadro d’insieme degli ambienti e delle attività domestiche: la cucina, la preparazione del pane, pesi e misure; la camera da letto, gli abiti tradizionali e vari aspetti della creatività femminile come il ricamo, l’uncinetto, ma soprattutto la tessitura a telaio, alla quale è dedicata tutta la sala 7.

 

Sale 8, 9, 10 – L’industria marmifera

Le attività connesse all’escavazione e alla lavorazione del marmo sono illustrate nelle sale 8, 9, 10. Questa industria ricevette un impulso dalla donazione degli agri marmiferi al popolo  fiorentino da parte della Comunità di Seravezza e della Cappella nel 1515. Gli sforzi di Michelangelo Buonarroti per attivare le cave di Seravezza tra il 1518 e il 1520 furono proseguiti da Cosimo I de’ Medici a dal suo successore Francecso I, ma soltanto dopo il 1820 l’escavazione e la lavorazione del marmo divennero  la risorsa economica più importante della Versilia, con oltre duemila addetti nei primi anni del Novecento. Aziende di importanza mondiale e laboratori di scultura di rilievo hanno esportato i loro prodotti e le loro opere in tutto il mondo.

Sala 11 – Miniere e ferriere

L’undicesima sala documenta le attività minerarie e metallurgiche che ebbero grande importanza nell’economia locale.I numerosi giacimenti di minerali metalliferi, come solfuri di ferro, galena argentifera, blenda, cinabro…  erano noti e sfruttati sin dagli Etruschi. Un maggior impulso alle attività metallurgiche venne dai Medici, in particolare da Cosimo I che dispose lo sfruttamento delle miniere del Bottino e dell’Argentiera e impiantò numerose ferriere  a Seravezza e Stazzema. Le attività minerarie hanno rappresentato una delle maggiori economie del territorio, accanto al marmo, per tutto l’Ottocento e fino al secondo dopoguerra, quando una delle più importanti ditte, la Società E.D.E.M. di Valdicastello chiuse.

 

Informazioni

Museo del Lavoro
e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica
Via del Palazzo, 358
55047 Seravezza (Lucca)

Direttore Onorario dott. Costantino Paolicchi

Orario di apertura

VENERDI' E SABATO: 15:00-19:00

DOMENICA e FESTIVI: 10:00-19:00

Ingresso

Cumulativo con mostre in corso € 6,00 - Ridotto € 4,00
Visite guidate per gruppi di almeno 10 persone: € 4,00 + biglietto di ingresso ridotto
Visite guidate per scolaresche: € 3,00
Ingresso per scolaresche: € 2,00

Servizi offerti

Accesso ai disabili parziale
Laboratori didattici
Visite guidate su prenotazione
Apertura straordinaria su prenotazione per gruppi e scuole

Prossimi eventi

Alfabeto Artigiano
dal 13/11/2021 al 11/12/2021

Da sabato 13 novembre a sabato 11 dicembre 2021 Palazzo Mediceo ospita una serie di workshop dal titolo "Storie di Artigiani", in collaborazione con alcuni protagonisti del territorio locale che già espongono le loro opere all'interno del percorso espositivo della mostra Alfabeto Artigiano, visitabile fino al 9 gennaio 2022. 

Archivio eventi

Famiglie al museo
10/10/2021

 Attraverso una visita guidata a misura di bambino scopriremo le motivazioni che spinsero il Duca di Firenze in Versilia e che diedero slancio all'attività estrattiva.

UN FILO TRA PASSATO E PRESENTE
dal 03/08/2021 al 30/09/2021

Il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica è lieto di ospitare e proporre alcune attività manuali, spesso considerate passatempi per "signore in pensione": attività come il ricamo, la tessitura a mano, l'uncinetto e altre ancora, che oggi vengono riscoperte e valorizzate, grazie anche al nostro museo.

Settembre
dal 17/09/2021 al 30/09/2021

A Settembre, nel mese dell'Alzheimer, la Fondazione Terre Medicee apre le porte del Palazzo a tutti coloro a cui è stata diagnosticata la malattia e alle loro famiglie, proponendo degli incontri-laboratori al Museo del Lavoro e alla mostra Social-e. Iniziativa organizzata in collaborazione con Unicoop Tirreno.

Tourisme Dentaire Le tourisme dentaire est une fashion qui consiste à efforcer un praticien dans lequel un nation perturbé de son lieu de logis.

PERCORSI NATURA
dal 01/09/2019 al 30/06/2020

Alla scoperta del nostro territorio, della natura e dell'agricoltura versiliese attraverso uno dei prodotti tipici: l'olio prodotto dall'olivo Quecetano nei mulini ad acqua.

 

PERCORSO USI e COSTUMI
dal 01/09/2019 al 30/06/2020

I costumi dei nonni | I giochi di un tempo

Qual era la vita quotidiana di una famiglia contadina dei primi del Novecento? E quali erano i giochi dei bambini? Scopriamolo insieme alla simpatica famiglia Rattazzi!!

 

PERCORSI MARMO
dal 01/09/2019 al 30/06/2020

Un viaggio nel mondo del marmo, risorsa principale dell'economia versiliese nelle sue diverse trasformazioni: quella industriale e quella artistica.

PERCORSI USI E COSTUMI
dal 01/09/2019 al 30/06/2020

Un tuffo nel passato per scoprire come vivevano i nostri antenati.

PERCORSI NELL'ARTE
dal 01/09/2019 al 30/06/2020

Tre percorsi per avvicinarsi al mondo dell'arte divertendosi!

STORIA VERSILIESE
dal 01/09/2019 al 30/06/2020

Una serie di laboratori per approfondire la conoscenza della storia città di Seravezza!!

CHI ERANO I MEDICI?
dal 01/09/2019 al 30/06/2020

Laboratori didattici dedicato a Palazzo Mediceo e alla famiglia Medici.

 

design & developement: Artemysia Communication