News

AVVISO PUBBLICO

04/04/2018

INDAGINE DI MERCATO PER L’ASSEGNAZIONE DI SERVIZI DI TRASPORTO DI PERSONE PER CONTO DELLA FONDAZIONE TERRE MEDICEE.
Sezione I: ENTE AGGIUDICATARIO
Fondazione Terre Medicee, Codice Fiscale e Partita IVA: 02192290464, Sede legale: Viale Leonetto Amadei n°230 - 55047 Seravezza (Lu), telefono 0584 756867 nei giorni da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 - Fax 0584 758161; E mail: amministrazione@terremedicee.it; P.E.C.: amministrazione@pec.terremedicee.it.
Ulteriori informazioni sono disponibili presso il punto di contatto sopra indicato.
Sezione II: OGGETTO DELL’APPALTO
II.1) DESCRIZIONE
II.1.1) denominazione conferita all’appalto: assegnazione servizio di trasporto di persone.
II.1.2)-tipo di appalto e luogo di esecuzione
tipo di appalto: prestazione di servizio; luogo di esecuzione: Comune di Seravezza.
II.1.3)-l’avviso riguarda: un appalto pubblico per servizi di trasporto di persone.
II.1.4)-breve descrizione dell’appalto, come meglio specificato nel Capitolato speciale:
II.1.5)-l’appalto rientra nel campo di applicazione dell’accordo sugli appalti pubblici (AAP): no
II.1.6)-Ammissibilità di varianti: no
II.2) QUANTITATIVO O ENTITA’ DELL’APPALTO
II.2.1) Quantitativo o entità totale:
Prestazione:
Svolgimento di servizi di trasporto di persone, così come descritto nello specifico capitolato.
Nell’offerta devono essere specificate le parti del servizio che saranno eseguite dai singoli operatori economici riuniti o consorziati. Nel caso di raggruppamento di tipo verticale il mandatario eseguirà le prestazioni di servizi indicate come principali anche in termini economici, i mandanti quelle indicate come secondarie; nel caso di raggruppamento orizzontale gli operatori economici eseguono il medesimo tipo di prestazione.
Sezione III: INFORMAZIONE DI CARATTERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO
III.1) CONDIZIONI RELATIVE ALL’APPALTO
III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste: nessuna.
III.2) CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE
III.2.1)-Sono ammessi alla gara i soggetti di cui all’art. 45 del D.lgs 50/2016 e ss.mm., costituiti da imprese singole, imprese riunite o consorziate, ovvero che intendono riunirsi o consorziarsi ex artt. 47, 48,49 dello stesso decreto. Sono, altresì, ammesse alla gara le imprese che si avvalgono dell’istituto dell’avvalimento, di cui all’art. 89 del sopra citato decreto. Per poter partecipare alla gara i soggetti di cui sopra devono possedere i seguenti requisiti:
a) assenza di tutte le cause di esclusione dalla partecipazione alle gare di cui all’art. 45 del D.Lgs 50/2016 e ss.mm. e al D.Lgs 08.08.1994 n.490;
b) insussistenza delle cause ostative di cui alla Legge 575/1965 e ss.mm.;
c) iscrizione alla C.C.I.A.A (o registro equipollente se stranieri) con indicazione numero, data di iscrizione, capitale sociale versato, oggetto sociale e nominativo legale/i rappresentante/i, nonché nulla osta ai fini dell’art. 10 della Legge n. 575/1965 e da cui risulti che l’oggetto dell’attività svolta comprende quelle previste nella presente gara;
d) insussistenza di rapporti di controllo o di collegamento, in base a quanto disposto dall’art. 2359 del C.C., con altre società concorrenti alla medesima gara. I consorzi di cui all’art. 45 del comma 1 lett.b) del Dlgs 50/2016 e ss.mm. devono indicare per quali consorziati il consorzio concorre;
e) Ulteriori dichiarazioni come riportato nel disciplinare di gara e nella dichiarazione sostitutiva per l’ammissione all’indagine di mercato.
Le ditte devono preventivamente autocertificare:
1)-di essere in possesso dell’autorizzazione all’esercizio dell'attività di noleggio autobus con conducente;
2)-di essere in regola con la normativa sulla sicurezza sul lavoro e di aver provveduto alla redazione del Documento di Valutazione dei Rischi;
3)-di essere autorizzate all’esercizio della professione (AEP) e iscritte al Registro Elettronico Nazionale (REN) del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti;
4)-di avvalersi di conducenti in possesso dei prescritti titoli abilitativi e di mezzi idonei.
Il contenuto di tali autocertificazioni dovrà essere comprovato in caso di aggiudicazione del servizio.
In caso di aggiudicazione, l’impresa dovrà altresì dimostrare che i mezzi siano regolarmente dotati dello strumento di controllo dei tempi di guida e di riposo del conducente (cronotachigrafo o tachigrafo digitale), coperti da polizza assicurativa RCA, che il personale addetto alla guida sia titolare di rapporto di lavoro dipendente ovvero che sia titolare, socio o
collaboratore dell’impresa stessa, in regola con i versamenti contributivi obbligatori INPS e INAIL. Il soggetto aggiudicatario è tenuto a presentare all’ente appaltante il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC) in corso di validità.
È fatto divieto ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero di partecipare alla gara anche in forma individuale qualora abbia partecipato alla gara medesima in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti. In caso di R.T.I. i requisiti di cui sopra devono essere posseduti da tutte le imprese facenti parte del Raggruppamento.
SEZIONE IV: PROCEDURA
IV1.1) TIPO DI PROCEDURA: Negoziata con avviso.
IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE
IV.2.1) criteri di aggiudicazione: offerta al massimo ribasso.
IV 2.2) ricorso ad un’asta elettronica: no
IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO
IV.3.1 Condizioni per ottenere il capitolato d’oneri e la documentazione complementare. Documenti a pagamento: no.
IV.3.2) Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione. Scadenza fissata per la ricezione delle domande: MERCOLEDI’ 11 APRILE 2018, ore 12.00 esclusivamente tramite P.E.C. all’indirizzo amministrazione@pec.terremedicee.it.
IV.3.3) Lingua utilizzabile nelle offerte o nelle domande di partecipazione: IT
IV.3.4) Modalità di aggiudicazione. L’aggiudicazione dei servizi sarà effettuata previo esame d’ufficio da parte della scrivente Fondazione.
SEZIONE V: ALTRE INFORMAZIONI
V.1) Trattasi di un appalto periodico? Sì.
V.2) Appalto connesso ad un progetto e/o programma finanziato dai fondi comunitari? No
V.3) Informazioni complementari:
Le norme integrative del presente avviso, relative alle modalità di partecipazione alla gara, alle modalità di compilazione e presentazione dell’offerta, alle modalità di presentazione dei documenti richiesti a corredo della stessa ed alle procedure di aggiudicazione dell’appalto sono contenute nel disciplinare di gara; quest’ultimo nonché il capitolato speciale d’appalto e lo schema della domanda di ammissione alla gara sono disponibili, con accesso libero, diretto, completo e gratuito sul sito internet www.terremedicee.it.
L’ente appaltante si riserva la facoltà:
a) di non procedere all’aggiudicazione nel caso in cui nessuna delle offerte presentate venga ritenuta idonea, ai sensi dell’art.97, comma 3, del D.Lgs n.50/2016;
b) di procedere all’aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida, sempre che la stessa sia ritenuta congrua e conveniente;
c) di sospendere o non aggiudicare la gara per motivi di superiore interesse dell’ente appaltante;
d) di aggiudicare al concorrente che segue in graduatoria in caso di risoluzione del contratto o revoca dell’aggiudicazione, se ciò sia ritenuto vantaggioso per lo stesso ente appaltante.
L’ente appaltante procederà alla verifica ed all’eventuale esclusione delle offerte anormalmente basse ai sensi dell’art. 97 del Dlgs 50/2016.
Responsabile del procedimento: Franco Carli, Direttore Generale.
V.4) Procedure di ricorso:
V.4.1) Organismo responsabile delle procedure di ricorso.
Giudice amministrativo: TAR Toscana.
Seravezza, lì 4 aprile 2018

Scarica il testo dell'indagine 

Scarica il capitolato

Scarica il disciplinare

 

 

 

 

(ultimo aggiornamento: 04/04/2018)

altre news

BENVENUTI NEL REALISMO CAPITALISTA
17/04/2018

SCUDERIE GRANDUCALI

19 e 27 aprile  - 11 maggio 2018

Michelangelo Buonarroti a Seravezza: tavola rotonda alle Scuderie Granducali
14/04/2018

Michelangelo Buonarroti a Seravezza: sabato mattina la tavola rotonda alle Scuderie Granducali
Scuderie Granducali  - ore 10.00

“Da Carrara a Seravezza: Michelangelo e la ‘tragedia’ della facciata di San Lorenzo” è il titolo della tavola rotonda in programma domani sabato 14 aprile, alle Scuderie Granducali con inizio alle 10, primo evento del Comune di Seravezza nel calendario delle celebrazioni versiliesi dedicate a Michelangelo.  L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

L’evento si colloca nel programma delle celebrazioni per i 500 anni di Michelangelo in Versilia promosso e patrocinato dai Comuni di Seravezza, Pietrasanta, Stazzema e Forte dei Marmi.

Michelangelo Buonarroti a Seravezza: la tavola rotonda alle Scuderie Granducali
14/04/2018

Scuderie Granducali
sabato 14 aprile  - ore 10.00

Michelangelo Buonarroti a Seravezza: sabato mattina la tavola rotonda alle Scuderie Granducali

“Da Carrara a Seravezza: Michelangelo e la ‘tragedia’ della facciata di San Lorenzo” è il titolo della tavola rotonda in programma domani, sabato 14 aprile, alle Scuderie Granducali con inizio alle 10, primo evento del Comune di Seravezza nel calendario delle celebrazioni versiliesi dedicate a Michelangelo.
Ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti.

TEATRO DELLE SCUDERIE GRANDUCALI: UN PALCOSCENICO DOVE BATTE IL CUORE.
19/10/2017

TEATRO DELLE SCUDERIE GRANDUCALI: 
UN PALCOSCENICO DOVE BATTE IL CUORE. 

Narrazioni ed emozioni dal primo giorno d’inverno al primo giorno di primavera. Il cartellone delle Scuderie Granducali congiunge due stagioni regalando otto imperdibili serate di teatro autentico, che tocca le corde del cuore raccontando la vita nelle sue mille sfumature, ora serie o dolorose, ora leggere e perfino buffe, in ogni caso mai banali o superficiali. 

design & developement: Artemysia Communication