SERAVEZZA FOTOGRAFIA 2018

 

dal 16 Febbraio 2018 al 27 Maggio 2018

Luogo: Seravezza

Dal 17 febbraio al 27 maggio 2018 a Seravezza in Versilia (Lu), si svolge la quindicesima edizione di “Seravezza Fotografia”.

Una manifestazione di respiro nazionale e internazionale che ogni anno coniuga con successo i grandi nomi della fotografia con un vasto pubblico e il mondo amatoriale della fotografia, organizzata dalla Fondazione Terre Medicee, dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Seravezza, con il patrocinio della FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) e la direzione artistica di Ivo Balderi. Nelle passate edizioni ha ospitato maestri della fotografia come Walter Rosenblum, Gianni Berengo Gardin, Joel Peter Witkin, Erwin Olaf, James Nachtwey, Romano Cagnoni, Bart Herreman, Frank Horvat, Francesco Cito, Franco Fontana, Giorgia Fiorio.

Dal 17 febbraio al 8 aprile Seravezza Fotografia nella sua quindicesima edizione dedica la mostra principale al fotografo freelance Uliano Lucas nelle sale di Palazzo Mediceo, Patrimonio Mondiale Unesco.

La mostra di Uliano Lucas, intitolata: "La vita e nient'altro” - Cinquant'anni di viaggi e racconti di un fotoreporter freelance - è una mostra antologica con più di 200 fotografie in bianco e nero, una mostra fotografica che spazia dalla realtà milanese del mondo dell'arte degli anni '60 che gravitava attorno al bar Giamaica e al bar Genis alla contestazione operaia e studentesca degli anni '70, dall'immigrazione in Italia e all' estero sempre di quegli anni e anche nel contemporaneo con un reportage all'interno del Centro d'accoglienza “T. Fenoglio” a Torino. E ancora, dalle guerre di liberazione in Angola, Eritrea, Guinea Bissau reportage che documentano la fine del colonialismo portoghese, fino agli scatti fotografici che documentano la realtà del Medio Oriente, la dissoluzione dell’ex-Jugoslavia, la vita degli emigranti in Europa, gli anni del terrorismo, il mondo del lavoro e le sue trasformazioni.Una mostra che vuole nuovamente attirare l'attenzione sugli argomenti trattati,spesso ancora attuali e che vuole dare il giusto riconoscimento all'autore per il lavoro svolto fino ad oggi.

Così Uliano Lucas ci racconta la sua mostra:

"Le fotografie di questa mostra provengono per la maggior parte da reportage giornalistici che ho realizzato nel corso degli anni come fotoreporter indipendente. Sono fotografie di cronaca, immagini scattate un po’ ovunque, nelle strade di città grandi e piccole, nelle abitazioni, all'interno di luoghi di lavoro o di asilo, ritratti di momenti di aggregazione sociale e politica, memoria di persone, situazioni, esperienze che mi hanno coinvolto professionalmente e umanamente.

Sono fotografie d’archivio che abbracciano gli ultimi cinquant’anni e richiamano diversi aspetti e momenti del mio percorso professionale: dai reportage in Europa a quelli sull'Africa, frutto di ripetuti viaggi in Marocco, Tunisia, Mozambico, Etiopia, Eritrea, dalla tragedia dell’assedio di Sarajevo, all’attenzione mai sopita verso il mondo del volontariato, dalle indagini nelle trasformazioni delle realtà del lavoro alla scoperta della contraddittoria Cina del nuovo millennio.

Racconti diversi che hanno però il comune denominatore di voler dare voce a realtà marginali: le comunità degli immigrati in Italia e in Europa, la vita delle periferie urbane, le reti della solidarietà, il dramma dell’abbandono degli anziani e la complessità del problema giovanile, le cooperative per il reinserimento dei disabili, la questione psichiatrica, osservata nel suo evolversi, dalla chiusura dei manicomi alle esperienze di assistenza dei centri di salute mentale.

Duecento i mmagini che sono dunque altrettante microstorie, appunti di viaggio, riflessioni che spero si offrano oggi come uno strumento per capire le trasformazioni che, nel costume, nel lavoro, nella quotidianità, ha subito e sta subendo il mondo intorno a noi, ma che, soprattutto, vogliono aiutare a ricordare e comprendere altre voci ed altri luoghi, fuori e dentro noi stessi." (Uliano Lucas)

A corollario dell’esposizione di Lucas un gran numero di mostre, incontri e letture portfolio che fino al 27 maggio fanno di Seravezza una destinazione irrinunciabile per gli appassionati di fotografia e per il grande pubblico. Le Scuderie Granducali, affacciate sul giardino di Palazzo Mediceo, ospitano nell’ambito della rassegna una retrospettiva dedicata alla fotografa riminese Isabella Balena intitolata "La scelta dello sguardo", con alcuni reportage realizzati nei suoi venticinque anni di carriera, un’esposizione intitolata "Minime soddisfazioni narcisistiche" che raccoglie due fra i più importanti lavori di ricerca della giovane ma già affermata artista Cecilia Gioria, l’evento di Foto Gang dedicato ai libri e alle fanzine fotografiche indipendenti, la mostra e l’incontro con gli autori Stefano Giglioli, Giovanni Presutti e Andrea Avezzu centrato sul lavoro intitolato "Terre Medicee" svolto lo scorso anno a Seravezza in occasione del seminario di fotografia contemporanea “Reflexions Masterclass”, la collettiva con gli scatti realizzati da alcuni fotoamatori in occasione della mostra urbana dello scultore Emanuele Giannelli: "Fotopia-danza di un'utopia fotografica". Completano il programma di SERAVEZZA FOTOGRAFIA le personali di Tatiana Mura con la mostra "Odi et amo" e Luca Vecoli con la mostra intitolata "La cura" al Palazzo Civico di Querceta, la collettiva di street photography a cura del Circolo Fotografico L’Altissimo: "Strade" e la mostra di Bruno Madeddu intitolata "Appunti di vita"  alla galleria La Seravezziana di Seravezza.

In collaborazione con la Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (Fiaf), a conclusione delle attività educative e formative, sarà riproposta la lettura dei portfolio fotografici da parte di esperti del settore nominati da Fiaf.

Per maggiori informazioni, sulle sedi delle mostre e i rispettivi orari di apertura potete visitare il sito ufficiale della manifestazione http://www.seravezzafotografia.it/

http://www.seravezzafotografia.it/

 

 

 

Luogo: Seravezza

 

Come arrivare

categorie eventi

archivio eventi

ENOLIA
dal 28/04/18 - 29/04/18

Enolia, alla scoperta dell’olio di qualità e dei prodotti del territorio. È slogan storico dell’ideatore Gabriele Ghirlanda (Ideal Party) giunta quest’anno alla diciannovesima edizione che si terrà il 28 e 29 aprile 2018.

IPPOLITA BALDINI
dal 21/03/18

Mia mamma è una marchesa
di Ippolita Baldini
 

FABRIZIO BRANDI
dal 07/03/18

 Blocco 3
lo spettacolo di Francesco Niccolini e Fabrizio Brandi in programma il 1 marzo  è rimandato a MERCOLEDI 7 MARZO 2018, sempre alle 21,15 presso il Teatro Scuderie Granducali.
Chi avesse già acquistato il biglietto datato 1/03, è pregato di  conservarlo, in quanto sarà valido per l'ingresso del 7. I biglietti si potranno acquistare anche la sera stessa direttamente alla biglietteria del teatro.
 
 

NERI MARCORE'
dal 20/02/18

Quello che non ho
Canzoni di Fabrizio De André
drammaturgia e regia Giorgio Gallione
con NERI MARCORE’
 

LE CANTORE
dal 08/02/18

Angela Batoni, Susy Bellucci, Lisetta Luchini, Chiara Riondino

LE CANTORE
Dalla Toscana al Mondo intero

con le collaborazioni musicali di Giulio Clementi e Matteao Ceramelli

LUCILLA GIAGNONI
dal 31/01/18

Il racconto di Chimera
di Sebastiano Vassalli
 

MAURIZIO MICHELI
dal 16/01/18

Uomo solo in fila
di Maurizio Micheli

VALENTINA BANCI
dal 03/01/18

MedeAssolo
tratto dalla “Medea” di Seneca

ELISABETTA SALVATORI
dal 21/12/17

al violino Matteo Ceramelli
Vi abbraccio tutti
di Francesco Guccini, Fabio Genovesi e Elisabetta Salvatori

PLINIO NOMELLINI
dal 13/07/17 - 05/11/17

 
 
Dal Divisionismo al Simbolismo verso la libertà del colore”, a cura di Nadia Marchioni – si potrà visitare dal 13 luglio al 5 novembre. In esposizione oltre novanta dipinti, suddivisi in sette sezioni, che ricostruiscono l’intero percorso artistico di Nomellini contestualizzandolo per la prima volta nella vitale atmosfera della sua epoca e facendo emergere il dialogo che legò il pittore ai maestri e agli artisti che lo accompagnarono negli anni della formazione e della prima maturità.

intervista alla curatrice, dott.ssa Nadia Marchione

GIORNATA NAZIONALE delle FAMIGLIE AL MUSEO
dal 08/10/17

Domenica 8 ottobre, vieni a Palazzo Mediceo con i tuoi Bambini!
"L'ARTE CHE UNISCE" è il tema dell'edizione 2017 - appuntamento con il 1°turno  alle ore 10 e alle 11 per il 2° turno.

scarica la locandina

MEMOFEST
dal 10/06/17 - 11/06/17

Vi aspettiamo il 10 e 11 giugno a Seravezza con 
una, dieci, cento storie da raccontare!

www.memofest.it

Al Mediceo come al Metropolitan
dal 13/05/17 - 28/05/17

Dal 13 al 28 maggio 2017

Al Mediceo come al Metropolitan  

MusicArte    -  I edizione 2017

Inaugurazione sabato 13 maggio, ore 17

aperta il venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 19
ingresso libero

 

ENOLIA 2017
dal 22/04/17 - 23/04/17

Sabato 22 e domenica 23 aprile 2017
Palazzo Mediceo di Seravezza

Enolia, alla scoperta dell’olio di qualità e dei prodotti del territorio. Questo è lo slogan storico della manifestazione che quest'anno giunge alla diciottesima edizione proponendo il binomio olio e vino con il Villaggio del Vino.

 

Seravezza Fotografia 2017 : XIV Edizione
dal 12/02/17 - 17/04/17

12 Febbraio - 17 Aprile 2017

Artisti nazionali e internazionali

Le mostre saranno adibite in vari centri  
culturali del comune di Seravezza.

Info : www.seravezzafotografia.it
        info@seravezzafotografia.it

RASSEGNA TEATRO SCUDERIE GRANDUCALI
dal 07/12/16 - 07/04/17

Raccontare per far rivivere

direttore artistico Elisabetta Salvatori

 

Rinnovo vecchi abbonamenti  -  dal  24 ottobre fino al 5 novembre 2016
(chiuso il 31 ottobre e il 1 novembre)


Nuovi abbonamenti  -  dal 7 al 19 novembre

SINGOLI BIGLIETTI
dal 21  novembre fino al 7 aprile
possibilità di acquistare i singoli biglietti di tutta la stagione teatrale

 

Oltre gli argini , Firenze 4 Novembre '66
dal 03/03/17

Venerdi 3 Marzo 2017
Inizio spettacolo ore: 21.15

Teatro Scuderie Granducali

Di Paola Presciuttini
Regia di Mario Mattia Giorgetti

Programma di Febbraio dei Laboratori di Galatea Versilia
dal 11/02/17 - 25/02/17

Mese di Febbraio

Laboratori artistici e festa di carnevale

Palazzo Mediceo

Prenotazione obbligatoria

Costo : 6 euro

Contatti : 339 88 06 229

              349 18 03 349

Visita al Palazzo Mediceo a lume di candela
dal 24/02/17

Venerdi 24 Febbraio 2017

Orario 21.30

Costo 7 euro

Prenotazione obbligatoria
Contatti:     339 88 06 229
                 349 18 03 349
 

Mini Macbeth
dal 22/02/17 - 23/02/17

Mercoledi 22 Febbraio 2017
Giovedi 23 Febbraio 2017
Inizio spettacolo ore: 21.15

Teatro Scuderie Granducali

Di e con Dario Marconcini
Scrittura per la scena: Andrea Taddei

ATTENZIONE: per la particolarità dello spettacolo, che prevede la presenza del pubblico in scena, il 22 febbraio parteciperanno gli spettatori del I e III settore ( file A-B-C-M-N-O-P-Q-R ) mentre la sera del 23 febbraio sarà la volta del II settore ( file D-E-F-G-H-I-L-M )

 

design & developement: Artemysia Communication