La Villa Medicea sede per Esposizioni, Meeting, Eventi, Matrimoni

 

dal 1 Giugno 2013 al 31 Dicembre 2014

Luogo: Seravezza - Palazzo Mediceo

Cenni storici:
La Villa Medicea fu edificato per volontà di Cosimo I dei Medici, duca di Firenze, tra il 1561 e il 1565, come residenza temporanea del duca durante le sue frequenti visite alle miniere di argento del Bottino ed alle cave di marmo. Dall'architettura semplice, quasi severa di villa rustica fortificata, è stata per molti anni la residenza estiva dei Medici, degli Asburgo-Lorena, Francesco di Lorena vi stabilì la sede amministrativa ed il magazzino delle miniere della Magona Medicea, e di altre facoltose e nobili famiglie toscane. Con il Regno d'Italia il palazzo divenne sede del Municipio e tale rimase fino al 1967.
Dal 1982 il piano nobile di Palazzo Mediceo  è sede di importanti esposizioni di arte moderna e contemporanea, mentre al secondo piano è sito il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica.
Di fianco al Palazzo c'è una cappella, da tempo sconsacrata, edificata al tempo della Granduchessa Maria Cristina di Lorena, succeduta al marito Ferdinando I nel 1609. Dello stesso periodo il pozzo al centro dello splendido cortile interno, con una vera ricavata da un unico blocco di marmo bianco con colonne e architrave sormontato da un trofeo raffigurante una trota che una leggenda popolare vuole che sia la copia di quella pescata nel 1603 da Maria Cristina nel torrente Vezza, in prossimità della chiesa di San Paolo a Ruosina.
Recentemente è stato ripristinato anche l’originale giardino mediceo che collega il Palazzo con le Scuderie Granducali  che nel corso dei secoli sono state utilizzate come magazzino della R. Magona del ferro, divenendo poi, nella prima metà dell’Ottocento, il Teatro dei Costanti; cedute all’Ente Nazionale Dopolavoro negli anni venti del Novecento, passarono successivamente all’ENAL e finalmente, negli anni ottanta ne  rientrava in pieno possesso il Comune di Seravezza. Oggi, completamente restaurate  sono sede di un teatro e di uno spazio espositivo.

Dal 2013 la Villa è diventata Patrimonio Mondiale Unesco.

 

La Villa Medicea sede per Esposizioni, Meeting, Eventi, Matrimoni
Villa Medicea, nel cuore della Versilia storica, a soli 6 km dalla riviera,  si propone come una valida sede per esposizioni, meeting e convegni  di piccole e medie dimensioni.
Il Piano Nobile di Palazzo Mediceo è da anni utilizzato come sede di prestigiose mostre d'arte moderna e contemporanea.

La sala principale, Sala Cosimo I, risulta essere la location ideale per presentazioni, piccoli meeting, eventi privati, matrimoni.

Le Scuderie Granducali con le due sale: il Teatro con i suoi 160 posti e la sala espositiva, sono la soluzione ideale per convegni e meeting di medie dimensioni e che necessitano di dotazioni tecniche più complesse.

Scarica il regolamento del Palazzo Mediceo.

Scarica il regolamento delle Scuderie Granducali.


Le nostre attrezzature :
Lavagna a fogli mobili; Hospitality desk; Videoconferenza; Puntatore laser; Schermo gigante; Registrazione audio; Microfoni; Radio Microfoni; 1Podio;Tavolo conferenza;  Regia attrezzata con mixer audio; 1 Personal Computer; 1 Palco rialzato


Servizi opzionali:
Servizio segreteria; Servizio hostess; Fotocopiatrice; Fax; Allestimenti floreali; Assistenza Tecnica; Internet corner

Matrimonio in residenza d’epoca

Attrezzature
• Sala Cosimo I  ( o Sala del Caminetto) : Nella  sala  da ricevimento  si celebra la funzione con rito civile nel periodo autunno/inverno
• Cortile interno:  nel periodo primavera/estate il rito civile viene celebrato sotto il loggiato della  suggestive corte interna, al centro della quale si trova il  pozzo, molto scenografico,  datato intorno al 1610, con una vera ricavata da un unico blocco di marmo bianco con colonne e architrave sormontato da un trofeo raffigurante una trota che una leggenda popolare vuole che sia la copia di quella pescata nel 1603 da Maria Cristina nel torrente Vezza, in prossimità della chiesa di San Paolo a Ruosina.
• Parcheggio: Interno alla location. Per 70/80 auto. Non custodito, gratuito.

Spazi per eventi
• Posti esterni 300: Giardino esterno
• Posti sala  Scuderie Granducali 80 c.a.
• Posti Sale Palazzo Mediceo  per buffet: 99

Quando ci si può sposare 

Durante tutto l'anno eccetto durante le festività 

La procedura 

Dopo aver ritirato la modulistica presso l'Ufficio di Stato Civile, presentare la richesta presso l'ufficio della Fpndazione Terre Medicee per il NULLA OSTA. La richiesta autorizzta dovrà poi ricevere il NULLA OSTA  dell'Ufficio Cultura e così autorizzata, consegnata all'Ufficio Protocollo del Comune. 

Termine per presentare la domanda

Dopo aver verificato la disponibilità dei locali, contattando la Fondazione, si presenta la domanda presso l'Ufficio di Stato Civile, almeno 30 giorni precedenti alla data di celebrazione. La prenotazione dei locali non può essere effettuata per matrimoni che si intendono celebrare oltre 180 giorni dalla data di presentazione della domanda. 

Le tariffe 

Le tariffe prevedono una quota da versare all'Amministrazione Comunale, e una da versare direttamente alla Fondazione

Cittadini residenti (almeno uno dei due) 

- giorno feriale di orario di servizio 0€

- giorno feriale fuori dall'orario di serviizio 400€

- giorno festivo 600€ 

Cittadini non residenti 

- giorno feriale in orario di servizio 400€

- giorno feriale fuori dall'orario di servizio 550€

- giorno festivo 700€

Tempi di pagamento

Il pagamento di entrambe le quote dovrà essere effettuato entro dieci giorni dall'ottenimento della disponibilità dei locali. Il mancato 

 


Servizi generali a richiesta
Inviti e materiale coordinato  con immagine esclusiva della Villa Medicea
Addobbi floreali
Servizio fotografico
Servizio baby sitter

 

 

 

 

Luogo: Seravezza - Palazzo Mediceo

 

Come arrivare

categorie eventi

archivio eventi

Estate a Palazzo Mediceo 2020
dal 10/07/20 - 11/10/20

Gli eventi della Fondazione Terre Medicee Seravezza

Le Mani Eccellenze in Versilia
dal 20/09/20 - 11/10/20

IX° Edizione di Alfabeto Artigiano, una ricognizione sull'artigianato d'eccellenza.

Other Side
dal 26/09/20 - 04/10/20

Una serie di particolari letture all'interno di ARKAD.

Chiusura Palazzo
dal 14/09/20 - 20/09/20

Chiusura MOMENTANEA del Palazzo e del Museo

Eugenio Pieraccini - "il diavolo e l'acqua santa"
dal 10/07/20 - 13/09/20

Mostra di Eugenio Pieraccini nel Quarantennale

Artigianato e Aperitivo
dal 12/09/20 - 13/09/20

 “Artigianato & Aperitivo”, il progetto di Artex, realizzato in collaborazione con il Comune di Seravezza, la Fondazione Terre Medicee, l'Ambito Turistico Versilia, Cna Lucca e Confartigianato imprese Lucca.
Sabato 12 e domenica 13 settembre due trekking urbani, organizzati dall'associazione Andare a Zonzo, "Marmo e bellezza"
Per informazioni e prenotazioni: 
www.toscana.artour.it
www.andareazonzo.com

TRAME D'ESTATE
dal 20/08/20 - 23/08/20

VIII edizione del festival Trame d'estate
dal 20 al 23 agosto 2020
nel giardino del sito Unesco di Palazzo Mediceo, in Versilia. 

Inizio degli incontri ore 21.30
Ingresso libero - E' gradita la prenotazione telefonando al numero 333 4613397 o scrivendo a info@centrostudisiriogiannini.org.
 
scarica il programma

 

Sguardo Su Medusa
dal 11/07/20 - 16/08/20

A cura di Lorenzo Belli

Cinema Sotto le Stelle
dal 11/07/20 - 16/08/20

Cinema all'aperto.

Chiudete le Valigie, Andiamo a Berlino
dal 03/08/20

Presentazione del libro a cura di Marco Sabia

Le Notti dell'Archeologia
dal 29/07/20

Mercoledì 29 luglio 2020, ore 21:30.

Aperitivo Mediceo 2020
dal 15/07/20

Decima edizione dell'Aperitivo Mediceo

Apertura MUSEO del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica
dal 03/06/20 - 05/07/20

A partire dal 3 giugno 2020, riapre il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica di Seravezza.
Orario di apertura: dal mercoledi alla domenica - 10,30-12,30 | 16,00 - 19,00.
Ingresso libero.

 

Delicato come una farfalla e fiero come un'aquila
dal 07/04/20

 

IMPORTANTE

In ottemperanza  alle disposizioni per il contenimento del COVID19 2020, si comunica che l'ultimo spettacolo in programma della stagione teatrale delle Scuderie Granducali,"Delicato come una Farfalla e Fiero come un'Aquila", di e con Elisabetta Salvatori, previsto per il giorno 12 marzo e successivamente spostato al 7 aprile, è sospeso e sarà posticipato a data da stabilire.

Eventuali rimborsi dovranno essere richiesti ai rispettivi punti vendita dove sono stati acquistati i biglietti.

Ci scusiamo per il disagio.

Continuate a seguirci e #restiamoacasa.

 

STAGIONE TEATRALE 2019-2020
dal 12/10/19 - 12/03/20

 
Inizio spettacoli ore 21,15
 
Pagine e Voce
LA FORMA delle STORIE
Direzione artistica a cura di  Elisabetta Salvatori.

Sandokan
dal 02/03/20

I Sacchi di Sabbia / Compagnia Lombardi - Tiezzi

Il racconto si affaccia nalla mente degli spettatori, per poi esplodere con una frenesia folle che contagia. La cucina è casa di Sandokan, nave dei pirati, villa di Lord Guillonik, foresta malese, spiaggia di Mompracem. Fedele all'ideale di un ironico esotismo quotidiano (Salgari non si avventurò mai oltre l'Adriatico) lo spettacolo - attraverso la rifunzionalizzazione di semplici oggeti d'uso - è un elogio nall'immaginazione.

Inizio ore 21:15

Un alt(r)o Everest
dal 26/02/20

di e con Mattia Fabris e Jacopo Maria Bicocchi

Inizio ore 21:15

Nel 1992, due amici, Jim Davinson e Mike Price, decidono di scalare la loro montagna, il monte Rainer nello stato di Washinghton, ma quella scalata non sarà solo la conquista di una vetta, sarà il punto di non ritorno di un cammino dentro le profondità del loro legame.

La Molli
dal 06/02/20

di Gabriele Vacis e Arianna Scommegna

inizio ore 21:15

 

Sono confidenze sussurrate, confessioni bisbigliate quelle della Molli. Il monologo di Molly Bloom che conclude l'Ulisse di James Joyce dal quale Gabriele Vacis - che è anche regista - e Arianna Scommegna prendono le mosse, dal quale colgono le suggestioni e con il quale continuano a dialogare per tutto lo spettacolo, calando il personaggio in una quotidianità dalle sonorità milanesi e traslando il testo in una trama di riferimenti culturali, storie e canzoni, che hanno il sapore del nostro tempo.

Zanna Bianca
dal 30/01/20

di Francesco Niccolini

Liberamente ispirato ai romanzi e alla vita avventurosa di Jack London

Nel grande Nord, al centro di un silenzio bianco e sconfinato, una lupa con chiazze di pelo color rosso cannella sul capo e una striscia bianca sul petto, ha trovato la tana migliore dove far nascere i suoi cuccioli. Tra questi un batuffolo di pelo che presto diventerà il lupo più famoso di tutti i tempi: Zanna Bianca.

Inizio ore 21:15

Fontamara
dal 23/01/20

di Ignazio Silone

Cinque autori danno voce a un mondo, a un paese e ai suoi abitanti, come una grande sinfonia a più voci.

Inizio ore 21:15

 

design & developement: Artemysia Communication