Sguardo incrociato di Livio Senigalliesi

 

dal 21 Febbraio 2012 al 18 Marzo 2012

Luogo: Scuderie Granducali

 

Un obiettivo spalancato sul mondo di Roberto Mutti

Di fronte a un uomo che calpesta le macerie della sua casa, a una fila di persone che camminano verso il loro destino di profughi, a una fossa comune dissepolta con i suoi scheletri che ancora sembrano urlare, viene da pensare che le parole, lo sguardo, la pietà possano nulla perché la guerra e lì, con il suo odore acre di polvere e di decomposizione, forte come sa esserlo l’ingiustizia, inevitabile come ogni logica che abbia smarrito la ragione.

E allora che cosa ci fa quell’uomo con la macchina fotografica che osserva, punta il suo obiettivo, scatta per conservare tracce di una memoria altrimenti destinata all’oblio? Fa quello che ritiene giusto: mostrare la voglia di credere che qualcosa si può fare, che non tutto è perduto.

Livio Senigalliesi non si accontenta delle prime sensazioni ma va alla ricerca di quanto scorre nel profondo per indurre chi osserva le sue immagini a riflettere. Infatti, le sue fotografie non indulgono compiaciute sugli aspetti più truculenti  di una realtà che pure non ne risparmia: preferisce soffermarsi su particolari che al raccapriccio antepongano il ragionamento come quel parabrezza attraversato dai proiettili e schizzato di sangue, o quel letto cambogiano nudo, essenziale, anonimo se non fosse per quella catena che gli sembra aggrappata addosso come un artiglio per evocare di quanta crudeltà è capace l’uomo di fronte a un suo simile.

Lo sguardo di Senigalliesi è lucido, tagliente indagatore ed è così che collega fatti solo apparentemente lontani.

“Sguardi incrociati” spiega già nel titolo il metodo di lavoro del fotografo che per un verso racconta guerre e violenze e per l’altro indaga sulla condizione di chi da quei conflitti fugge per giungere da noi, in Italia. E’ su costoro che il fotografo si sofferma,  consapevole di dover stare sempre dalla parte di chi non ha voce per farsi conoscere.

Perché che cosa volete che dicano i  ragazzi che trasportano cassette di pomodori in paesaggi che sembrano africani e sono invece pugliesi, gli uomini che incastrano i loro giacigli fra gli anfratti di un viadotto, le ragazze che si vendono ai bordi di stradoni anonimi? Vorrebbero mostrarci i barconi ammassati l’uno sull’altro nel porto di Lampedusa che li hanno trasferiti da un passato pauroso a questo brutto presente. Per loro lo fa il fotografo che sa bene di avere al collo un’arma debole come la sua fotocamera ma che usa con la forza della ragione e l’orgoglio di chi sa sfidare il mondo: proprio come quell’uomo da lui fotografato mentre, con un solo secchio d’acqua cerca di spegnere l’incendio della sua casa. Mica detto che non ci sia riuscito.

Roberto Mutti

 

ORARIO: dal martedì al sabato h. 15.00/19.30 - domenica h. 10.30/12.30 - 15.00/19.30

ingresso libero

 

Incontro con l'autore

Il fotoreporter Livio Senigalliesi incontra gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara - mercoledì 22 febbraio, ore 17.30 | in diretta streaming sul portale della Regione Toscana www.intoscana.it - ACCADEMIA DI BELLA ARTI DI CARRARA

 

Biografia dell'autore

Livio SenigalliesiLivio Senigalliesi, 55 anni, milanese, inizia la carriera di fotogiornalista nei primi anni ’80 dedicandosi ai grandi temi della realtà italiana, le lotte operaie e studentesche, l’immigrazione, l’emarginazione, i problemi del sud, la lotta alla mafia. 

Dopo anni di militanza nel collettivo del quotidiano il Manifesto, alla fine degli anni ’80 amplia il raggio delle collaborazioni e rivolge sempre di più la sua attenzione all’attualità internazionale pubblicando ampi reportage sulle maggiori testate nazionali ed estere.

La passione per la fotografia intesa come testimonianza e l'attenzione ai fatti storici di questi ultimi decenni l'hanno portato su fronti caldi come il Medio-Oriente ed il Kurdistan durante la guerra del Golfo, nella Berlino della divisione e della riunificazione, a Mosca durante i giorni del golpe che sancirono la fine dell'Unione Sovietica, a Sarajevo ha vissuto tra la gente l’assedio più lungo della Storia. 

Ha seguito tutte la fasi del conflitto nell'ex-Yugoslavia e documentato le atroci conseguenze di guerre e genocidi in Africa e sud-est asiatico. 

Negli ultimi anni ha focalizzato il suo impegno su due grandi temi: le vittime civili dei conflitti e la condizione umana degli immigrati in Italia.

Luogo: Scuderie Granducali

 

Come arrivare

 

Nella stessa manifestazione:

Seravezza Fotografia 2012 - IX Edizione

dal 2012-01-28 al 2012-04-09

Seravezza Fotografia 2012 - IX edizione

Ivo Balderi - Direttore Artistico

Mostre, incontri di cultura fotografica, workshops
Palazzo Mediceo e Scuderie Granducali

inaugurazione:
sabato 28 gennaio 2012 ore 17.00

orario:
dal martedì al sabato h. 15.00/19.30
domenica h. 10.30/12.30 - 15.00/19.30

(chiuso il lunedì)

biglietto: euro 5.00 intero - euro 3.00 ridotto

Per info:
tel. 0584 757443/746046 - fax 0584 758161
seravezzafotografia@terremedicee.it

seguici anche su Twitter: @SeravezzaPhoto e su Facebook: www.facebook.com/palazzo.mediceo

scarica il depliant

PROGRAMMA

Mostra a Palazzo Mediceo

Memorie sovvertite - Upside down memories di Romano Cagnoni

Mostre alle Scuderie Granducali

Femina rea di Enrico Genovesi | 28 gennaio - 19 febbraio

Sguardo incrociato: immagini di tragedie vicine e lontane da noi di Livio Senigalliesi | 21 febbraio - 18 marzo

Qui, oggi  mostra antologica di Enzo Cei | 20 marzo - 9 aprile

Mostra al Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica

Work is life di Gianni di Gaddo, Roberto Mari, Giuseppe Maiorana | 28 gennaio - 9 aprile

Mostra alla Casa sul Fiume - birreria

Qualcosa di strano a Lampedusa di Francesco Vignozzi | 28 gennaio - 9 aprile

Mostra alla Cappellina Medicea

Via Ponchielli di Stefano Morelli | 3 - 25 marzo

 

Incontri di cultura fotografica

FRANCESCO VIGNOZZI: 'Qualcosa di strano a Lampedusa - Incontro con l’autore'  - domenica 4 marzo, ore 17.00  - BIRRERIA La Casa sul Fiume, via G. Lombardi, 38 - Seravezza

ENRICO GENOVESI: ‘Il carcere di Eva: quando detenzione femminile e fotografia si incontrano’ Con la partecipazione di Margherita Michelini, Direttrice della casa circondariale Mario Gozzini di Firenze, Patrizia Critti e Alessia La Villa della Casa Circondariale di Livorno - sabato 11 febbraio, ore 17.00 - SCUDERIE GRANDUCALI

LIVIO SENIGALLIESIIl fotoreporter Livio Senigalliesi incontra gli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Carrara - mercoledì 22 febbraio, ore 17.30 | in diretta streaming sul portale della Regione Toscana  - ACCADEMIA DI BELLA ARTI DI CARRARA 

ENZO CEI: ‘Puccini e la fanciulla: anatomia di un film’ – presentazione del libro fotografico di Enzo Cei sul film omonimo del regista Paolo Benvenuti – sabato 24 marzo, ore 18.00

LETTURA PORTFOLIO FOTOGRAFICI a cura di Carlo Ciappi e Marcello Ricci (FIAF)  - sabato 31 marzo, ore 9.30-12.30 | 14.30-18.00 – SCUDERIE GRANDUCALI modulo iscrizione e regolamento

 

Workshop

RACCONTARE UNA STORIA PER IMMAGINI, a cura di Enrico Genovesi – sabato 18 e domenica 19 febbraio, ore 10.00-17.00 | costo: euro 120.00 - per info: +39 338 7391936 - info@enricogenovesi.it scarica il programma completo

MOSTAR: LE TRACCE DELLA GUERRA, a cura di Livio Senigalliesi: sabato 10 e domenica 11 marzo, ore 10.00-17.00 | costo: euro 120.00 (solo workshop del 10-11 marzo).

Il workshop fungerà anche da introduzione al viaggio di Mostar che si terrà dal 4 al 9 aprile.

per info: +39 335 5440560 - contatti@liviosenigalliesi.com scarica il programma completo

STAMPA FINE ART, a cura di Gabriele Danesi: sabato 3 e domenica 4 marzo, ore 10.00-17.00 costo: euro 120.00 | per info: +39 347 6997022 - info@gabrieledanesi.com scarica il programma completo

SERAVEZZA OGGI, a cura di Enzo Cei: sabato 24 e domenica 25 marzo, ore 10.00-17.00 costo: euro 120.00 | per info: +39 333 3235225 - enzocei@alice.it scarica il programma completo

I CAVATORI DI MARMO a cura di Enzo Cei: venerdì 6 aprile, ore 16.00-20.00 e sabato 7, domenica 8 e lunedì 9 aprile, ore 9.00-18.00 | costo: euro 190.00 - per info: +39 333 3235225 - enzocei@alice.it scarica il programma completo

modulo iscrizione

 

Corsi di fotografia

BASE, a cura di Marian Vanzetto: tutti i mercoledì dal 15 febbraio al 4 aprile, ore 18.30-20.30 costo: euro 120.00 | per info: Marian Vanzetto: +39 349 3517151 - marianvanzetto@gmail.com scarica il programma completo

PHOTOSHOP, a cura di Marian Vanzetto: tutti i martedì dal 14 febbraio al 3 aprile, ore 18.30-20.30 costo: euro 120.00 | per info: Marian Vanzetto: +39 349 3517151 - marianvanzetto@gmail.com scarica il programma completo

AVANZATO, a cura di Gabriele Danesi: tutti i giovedì (tranne 1 marzo) dal 16 febbraio al 5 aprile, 18.30-20.30 | costo promozionale per la rassegna: euro 250.00 | per info: Gabriele Danesi: +39 347 6997022 - info@gabrieledanesi.com scarica il programma completo

modulo iscrizione

 

Per i partecipanti che hanno bisogno di pernottare a Seravezza è attiva la convenzione con il B&B Riomagno 

                                          

 

Via Monte Altissimo, 746 - Riomagno - Seravezza LU

tel. 0584-283229 - cell. 339-8209000 

www.bbriomagno.com - info@bbriomagno.com

guarda tutti gli eventi

Gli altri eventi della manifestazione:

 

28/01/2012 - 09/04/12
Memorie sovvertite - Upside down memories

La personale del fotografo Romano Cagnoni al Palazzo Mediceo di Seravezza ci mostrerà una serie di gigantesche fotografie che mostrano aspetti molto mutati della Versilia dove è nato e ritornato a vivere dopo molti anni passati nella sua base di Londra dalla quale partiva per documentare conflitti internazionali per le più grandi riviste del mondo.

Inaugurazione sabato 28 gennaio 2012, ore 17.00

 

28/01/2012 - 19/02/12
Femina rea di Enrico Genovesi

Femina Rea è un fotoreportage sulla carcerazione femminile. Una storia fotografica rivolta a questa particolare realtà ed analizzata nel contesto di più penitenziari italiani. Un singolare spaccato di vita che, benché molto vicina, raramente trova in tutti noi momenti di riflessione. 

 

28/01/2012 - 09/04/12
Work is life

Mostra collettiva di Gianni di Gaddo, Roberto Mari e Giuseppe Maiorana nella sale del Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica.

 

28/01/2012 - 09/04/12
Qualcosa di strano a Lampedusa di Francesco Vignozzi

E’ stata la prima cosa che ho pensato appena ho messo piede sul molo del porto vecchio. Che ci fosse qualcosa di strano. Una incongruenza nel messaggio che fino ad allora i media stavano mostrando e la realtà che i miei occhi stavano iniziando a vedere.

 

28/01/2012 - 09/04/12
Workshop Seravezza Fotografia

Numerose le opportunità per confrontarsi con gli autori partecipanti alla nona edizione del Seravezza Fotografia.

 

11/02/2012
Il carcere di Eva - Incontro con Enrico Genovesi

Incontro di cultura fotografica con Enrico Genovesi e con la partecipazione di Margherita Michelini, Patrizia Critti e Alessia La Villa

 

21/02/2012 - 05/04/12
Corsi di fotografia

Anche per questa edizione, corsi di fotografia per principianti, per chi vuole approfondire le proprie basi fotografiche e per chi vuole imparare l'arte della camera chaira con Photoshop.

 

03/03/2012 - 25/03/12
Via Ponchielli di Stefano Morelli

Il 29 giugno 2009 un treno merci diretto in provincia di Caserta, con il suo convoglio di quattordici carri cisterna contenenti gpl, deraglia pochi metri dopo la stazione di Viareggio, causando la morte di 32 persone e un centinaio di feriti. Un mese dopo ci sono ancora le orme dei soccorritori sulle porte aperte a calci, le loro manate di cenere sulle pareti, le crepe sui muri, i segni del fuoco che  ha sciolto le plastiche di campanelli e avvolgibili, ha fatto crollare case intere. Ma, soprattutto, ha distrutto irrimediabilmente intere famiglie.

 

04/03/2012
Qualcosa di strano a Lampedusa - incontro con Francesco Vignozzi

E’ stata la prima cosa che ho pensato appena ho messo piede sul molo del porto vecchio. Che ci fosse qualcosa di strano. Una incongruenza nel messaggio che fino ad allora i media stavano mostrando e la realtà che i miei occhi stavano iniziando a vedere....

 

24/03/2012 - 09/04/12
Qui, oggi - mostra antologica di Enzo Cei

Penso che ogni foto riuscita sia un autoritratto, lì dentro ci sei tu, quello che sei o che non sei, quello che potrai essere e quello che non sarai mai. Del resto ciò che vediamo è ciò che siamo.
Mi interessa l'uomo per l'uomo, lontano dagli intellettualismi e dalle montature di una fotografia menzognera; e mi piace E. Smith quando dice: “Non voglio che le mie foto siano guardate come pezzi d’arte. Io voglio che siano pezzi di vita”.
 

 

01/06/2012
Conoscere Fotografando

Presentazione progetto didattico Conoscere Fotografando 

Un progetto di Giacomo Donati con l'Istituto Comprensivo di Seravezza, incontro con Sandro Santioli

categorie eventi

archivio eventi

FAMU - Giornata nazionale delle Famiglie al MUSEO
dal 13/10/18 - 14/10/18

PICCOLO MA PREZIOSO!

Domenica 14 ottobre 2018, vieni  al Museo del Lavoro e  delle Tradizioni Popolari con i tuoi bambini!
Prenota la tua visita guidata seguita dal laboratorio riservato ai soli bambini.
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria:
ore 10  - I turno
ore 11 - II turno

Percorso della Memoria: Seravezza, ‘la roccaforte del sovversivismo versiliese
dal 13/10/18

Palazzo Mediceo - Sala Cosimo I
ore 17,30 - ingresso libero

Invito alla presentazione del volume  “Antifascisti lucchesi nelle carte del Casellario Politico Centrale” a cura di  Gianluca Fulvetti e Andrea Ventura.

Percorso della Memoria: Seravezza, ‘la roccaforte del sovversivismo versiliese’.

Dal laboratorio alla città
dal 08/08/18 - 20/09/18

Selezione dal Premio Fondazione Henraux 2012|2016

 
Sculture di:
Mattia Bosco - 2012
Mikayel Ohanjanyan - 2014
Kim De Ruysscher - 2016
Daniele Guidugli - 2016

Visite guidate alla mostra
dal 08/07/18 - 16/09/18

Gianfranco Ferroni: Prima e dopo la Biennale del '68 - Tutto sta per compiersi

Visite guidate

GIANFRANCO FERRONI
dal 08/07/18 - 16/09/18

Seravezza Palazzo Mediceo
Patrimonio Mondiale Unesco


Inaugurazione sabato 7 luglio 2018, ore 18.00

Dall'8 luglio al 16 settembre aperta dal lunedì al venerdì  con orario 17-23
sabato, domenica e festivi con orario 10,30-12,30 e 17-23
Ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura.


 

A SPASSO CON… MICHELANGELO PASSEGGIATA SUL SENTIERO ALTA VERSILIA SULLE TRACCE DEL GRANDE ARTISTA
dal 16/09/18

In occasione delle CELEBRAZIONI MICHELANGIOLESCHE, l'Assessorato alla promozione e valorizzazione del territorio invita a partecipare,
Domenica 16 settembre 2018,
alla  passeggiata guidata:  A SPASSO CON… MICHELANGELO
PASSEGGIATA SUL SENTIERO ALTA VERSILIA SULLE TRACCE DEL GRANDE ARTISTA
 
 

Paola Ciregia "L'uomo che dorme"
dal 01/09/18

Cortile di Palazzo Mediceo con inizio alle ore 21:30.

Ingresso libero

Francesca Marzotto Caotorta
dal 26/08/18

Cortile di Palazzo Mediceo con inizio alle ore 21:30.

Ingresso libero

Il farro
dal 20/08/18

Piazza Giosue Carducci,

inizio ore 18:30,

Ingresso libero e degustazione gratuita.

Pietrasanta Ricama
dal 09/08/18 - 19/08/18

Le amiche del Gruppo Pietrasanta Ricama esporranno i propri lavori nei locali del Museo Etnografico della Versilia con sede a Palazzo Mediceo- Seravezza.

Orario 17-23 . 

Innagurazione Giovedì 9 Agosto , ore 17 . Ingresso libero con invito .

Per visitare la mostra , è previsto il biglietto di ingresso al Palazzo Mediceo ( intero euro 7 ; ridotto euro 5 ) .

Il biglietto d' ingresso , comprende , inoltre , l' ingresso al Museo del Lavoro e della Cultura e  alla mostra di Gianfranco Ferroni , ospitata al primo piano 

Domenico Lombardi "I bimbi di Aleppo"
dal 18/08/18

Cortile di Palazzo Mediceo con inizio alle ore 21:30.

Ingresso libero

Il Maiale.
dal 13/08/18

Giardino di Palazzo Mediceo,

ore 18:30,

Ingresso libero e degustazione gratuita.

Pietro Ichino "La casa nella pineta"
dal 11/08/18

Cortile di Palazzo Mediceo con inizio alle ore 21:30.

Ingresso libero

Le Erbe Spontanee e i prodotti di SELVAGGIA
dal 06/08/18

Giardino di Palazzo Mediceo

inizio ore 18:30,

Ingresso libero e degustazione gratuita.

Dillo in Sintesi e Giorgio Simonellli
dal 04/08/18

Cortile di Palazzo Mediceo con inizio alle ore 21:30.

Ingresso libero

Canapa e Cannabis
dal 30/07/18

Giardino di Palazzo Mediceo,

inizio ore 18:30,

Ingresso libero e degustazione gratuita.

Piero Dorfles "I cento libri"
dal 29/07/18

Cortile di Palazzo Mediceo con inizio alle ore 21:30.

Ingresso libero

Uova
dal 23/07/18

Piazza Giosue Carducci,

inizio ore 18:30,

Ingresso Libero e Degustazione Gratuita.

 

Il Pesce Azzurro e le Trote della Garfagnana
dal 16/07/18

Giardino di Palazzo Mediceo,

inizio ore 18:30,

Ingresso libero e degustazione gratuita.

Margherita Rimi "Per una civiltà dei bambini"
dal 15/07/18

Alle 18.30 incontro con: 
- Alessandro Macis e Patrizia Masala (Festival Premio Emilio Lussu, Cagliari);
- Caterina Arcangelo (CISLE- Centro Internazionale di Studi sulle Letteratura Europee, Cooperativa Letteraria, Rivista FuoriAsse, LABirinti Festival, Torino);
- Antonietta Caterina Greco Giannola (Vice Presidente Premio Letterario Giornalistico Piersanti Mattarella, Palermo).

Alle 21.30 Domenico Lombardi intervista Margherita Rimi, poetessa e neuropsichiatra infantile.

 

design & developement: Artemysia Communication