SALVATORE E NICOLA

 

1 Dicembre 2011

Luogo: Scuderie Granducali

Ore 21.15

 

Giorgio Tirabassi in

SALVATORE E NICOLA

tratto dal libro"Lotta di classe"
di
ASCANIO CELESTINI
Riduzione teatrale di: Ascanio Celestini e Giorgio
Tirabassi
Musiche di: Battista Lena Scenografia: Laura Benzi
Disegno Luci: Carlo Cerri Aiuto Regia: Ivan Olivieri
Aiuto Scenografa: Elisa Bentivegna Direttore di scena:
Freddy Proietti Regia: Giorgio Tirabassi
Produzione: RQS SPETTACOLI

 

 

Salvatore e Nicola stanno in borgata. La casa loro è un condominio.
Al primo piano che è praticamente un piano rialzato ci sta il balcone coi gerani della signorina Patrizia, quella che fa dieci lavori, tutti precari. Ci vorrebbero dieci Patrizie e invece ci sto solo io, dice. Al piano di sotto che è praticamente un seminterrato ci stanno loro con lo zio che passa le giornate seduto, ossidato sulla poltrona.
Nicola dice che non è più un cristiano. Dice «è una macchia che impatacca la poltrona.
Se muore non lo portiamo mica al camposanto. Chiamiamo il tappezziere».
E il padre? E’ scappato in Cina, a fare il commercio di polli. E la madre? S’è bevuta l’acido
e quando il dottore l’ha aperta non ha trovato l’esofago. Al quinto piano c’è la Dentona di Tor di Quinto, quella che c’ha sessant’anni e ne dimostra duecento, piccoletta e secca secca. Tutta dipinta come una statuetta da bancarella, una di quelle che cambiano colore con la temperatura dell’aria.
Una madonnina di coccio tenuta in piedi sui tacchi degli stivaletti rossi.
In mezzo ci sta il condominio, l’umanità in ciabatte che puzza di minestrina col dado.
A qualche fermata di autobus ci sta invece il call center dove Nicola guadagna 85 centesimi lordi per ogni telefonata di due minuti e quaranta secondi. E poi ci sta Marinella, enorme come l’Africa nuda con la testa nel Colosseo, il culo sull’Esquilino e i piedi dentro al Verano.
Sotto alla metro lo zingaro con la fisarmonica canta e pare che parla di lei.
«Marina Marina Marina...»


Da cinque anni seguo una storia che inizia dalla lotta di un gruppo di lavoratori in un call center, uno dei più grandi in Europa. Con le loro storie ho fatto un documentario, Parole Sante, e molti racconti, ma uno spettacolo teatrale vero non sono riuscito a scriverlo mai. Poi ho messo insieme tutti i pezzi e ho scritto un romanzo, Lotta di classe. La storia di due maschi e due femmine in un condominio nell’estrema periferia della città di Roma, quella che inizia fuori del Raccordo Anulare.

Giorgio mi ha chiesto se avevo una storia nel cassetto e io, che questa storia ce l’ho in testa da tanto tempo e, dopo averne fatto un libro scritto, non ho potuto più raccontarla, ho cercato di scucirla dal romanzo e ricucirla per lui. La storia di due fratelli in un appartamento. Due che faticano a viverci e hanno bisogno che la casa esploda per uscire davvero.
Ascanio Celestini

 

Giorgio Tirabassi, conosciuto e amato dal pubblico di tutte le età che lo ha visto protagonista de “I Liceali”, “Distretto di polizia” e “Paolo Borsellino”, ha riscosso grande successo di critica e pubblico con lo spettacolo teatrale “Coatto unico senza intervallo”, che conta 10 anni di repliche. Personaggio profondamente addentro alla sua città, una Roma proletaria, ironica e spietata di cui si fa frizzante interprete e portavoce anche in occasione di “Salvatore e Nicola”.
Il suo incontro con Ascanio Celestini, una delle voci più note del teatro di narrazione in Italia, avviene nel 2010 in occasione dell'opera prima di Celestini: “La pecora nera”, in concorso alla 67^ Edizione del Festival del Cinema di Venezia, uscito nelle sale ad ottobre 2010. Dopo l’ incontro sul set de “La pecora nera”, che vede Giorgio Tirabassi tra i protagonisti, la loro unione prosegue in teatro nello spettacolo “Salvatore e Nicola”, monologo agrodolce in cui teatro di denuncia, satira, ironia e introspezione sposano i ritmi e i modi del nostro tempo.
Leggero e accattivante, profondo e simbiotico, “Salvatore e Nicola” porta in scena i sapori, i colori e gli odori di oggi, del tempo che sfugge correndo, “perché se è vero che il tempo è denaro, il loro tempo dev’essere denaro di qualcun altro...”.

 

Biglietteria: orari e modalità di acquisto

 


 

Luogo: Scuderie Granducali

 

Come arrivare

 

Nella stessa manifestazione:

Stagione di prosa 2011/2012

dal 2011-12-01 al 2012-03-31

STAGIONE TEATRALE 2011/2012

 

ABBONAMENTI 

8 Spettacoli

Poltronissima               € 105,00

Poltronissima ridotto     € 95,00

Primo settore               € 95,00

Primo settore ridotto     € 85,00

Secondo settore            € 65,00 

Secondo settore ridotto  € 55,00 

Abbonamento scuola      € 50,00

 

BIGLIETTI

Poltronissima               € 16,00

Poltronissima ridotto     € 14,00

Primo settore               € 14,00

Primo settore ridotto     € 12,00

Secondo settore            € 10,00 

Secondo settore ridotto  € 8,00 

 

ABBONAMENTO CUMULUATIVO STAGIONE TEATRALE PIETRASANTA E STAGIONE TEATRALE SERAVEZZA

Platea Comunale Pietrasanta + Poltronissima Seravezza € 226,00
(Pietrasanta €138,00 - Seravezza € 88,00)

Platea Comunale Pietrasanta + Primo settore Seravezza € 216,00
(Pietrasanta €138,00 - Seravezza € 78,00)

Galleria Comunale Pietrasanta +Secondo settore Seravezza € 142,00
(Pietrasanta € 87,00 - Seravezza € 55,00)

 

NUOVI ABBONAMENTI

Dal 20 ottobre al 5 novembre
giovedì / venerdì / sabato – orario: 10,00-13,00
giovedì / venerdì – orario: 17,00-19,00
possibilità di acquistare l’abbonamento anche su www.bookingshow.it e punti vendita autorizzati:
FANTASY WORLD VIAGGI
Via Rinascita, 6
55040 - Ripa di Seravezza (LU)
Tel. 0584 769399
VERSILIA VACANZE
Via Lungomare Europa, 188
55041 Lido di Camaiore (LU)
Tel. 0584 619479)

 

 


BIGLIETTI:

A partire dal 7 novembre è possibile acquistare i biglietti dei singoli spettacoli su www.bookingshow.it e punti vendita autorizzati:
FANTASY WORLD VIAGGI
Via Rinascita, 6
55040 - Ripa di Seravezza (LU)
Tel. 0584 769399
VERSILIA VACANZE
Via Lungomare Europa, 188
55041 Lido di Camaiore (LU)
Tel. 0584 619479)

I biglietti si acquistano anche  la  sera stessa della rappresentazione  a partire dalle ore 20,00 direttamente presso il Teatro delle Scuderie Granducali



RIDUZIONI:
Under 25 anni, over 65, soci Bcc.
Le riduzioni non sono cumulabili e non sono disponibili per l’ acquisto on-line.
.

INFO
Fondazione Terre Medicee
Segreteria tel. 0584 756046 – fax. 0584 758161
Orario: 10.00-12.00 dal lunedì al venerdì

 

SCARICA IL PROGRAMMA DEI TEATRI DELLA VERSILIA

 

 

 


 

guarda tutti gli eventi

Gli altri eventi della manifestazione:

 

15/12/2011
open day

Separati da tempo, mediamente tritati dalla vita, entrambi sui cinquanta: una madre e un padre si ritrovano faccia a faccia in un giorno importante: iscrivere la figlia quattordicenne alla scuola media superiore.

 


 

 

15/01/2012
La morsa

Periodicamente, Sandro Lombardi ama incontrare attori, registi o coreografi con cui confrontarsi. Così è stato con David Riondino su Dante, con Iaia Forte su Testori, con Virgilio Sieni su Pasolini, con Roberto Latini su Pirandello. Ecco adesso, in vista di un altro Pirandello da allestire per il Museo Nazionale del Bargello, Arturo Cirillo che affiancherà Lombardi nel dar vita ai due dei protagonisti della Morsa, per la quale curerà anche la regia.

 

24/01/2012
Appuntamento a Londra

Appuntamento a Londra è un’indagine sui valori dell’amicizia e dei sentimenti, su quel sottile filo che ci lega come esseri umani, come attrazione profonda dell’uomo per l’altro da sé.

Durata 1h 20’

 

10/02/2012
Lo schifo

l racconto del caso Ilaria Alpi ha dell’incredibile. In una Somalia popolata di continui rimandi al passato coloniale italiano, un silenzio inscalfibile copre le manovre di scaltrissimi uomini d’affari collusi e corrotti. E’ questo silenzio che Ilaria Alpi attacca frontalmente, spalancando squarci di inaudita verità. 

 

01/03/2012
L'arte della commedia

Oreste Campese è capocomico di una compagnia itinerante che giunge in pieno inverno in un non meglio specificato paese italiano, la compagnia ha appena subito la disgrazia del furto del camion e delle scene, ma ha ritrovato la cassa dei trucchi e dei costumi.

 

 

17/03/2012
Piantate in terra come un faggio o una croce

È il racconto delle vite di Caterina Benincasa e Beatrice Bugelli, ovvero: Santa Caterina da Siena e Beatrice di Pian degli Ontani, la poetessa pastora.
Le due donne non si sono mai incontrate: a dividerle ci sono secoli di storia e ad unirle un'infinità di fili sottili e affascinanti.

 

31/03/2012
Il PITONE

Un’importantissima co - produzione realizzata col Teatro Stabile di Torino che ha raccolto un bellissimo successo nella lunga tournée realizzata nella stagione 2010-2011, un lavoro totalmente originale, a partire dal testo, scritto appositamente da Andrea Bajani (autore Einaudi),

categorie eventi

archivio eventi

Apertura MUSEO del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica
dal 03/06/20 - 05/07/20

A partire dal 3 giugno 2020, riapre il Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica di Seravezza.
Orario di apertura: dal mercoledi alla domenica - 10,30-12,30 | 16,00 - 19,00.
Ingresso libero.

 

Delicato come una farfalla e fiero come un'aquila
dal 07/04/20

 

IMPORTANTE

In ottemperanza  alle disposizioni per il contenimento del COVID19 2020, si comunica che l'ultimo spettacolo in programma della stagione teatrale delle Scuderie Granducali,"Delicato come una Farfalla e Fiero come un'Aquila", di e con Elisabetta Salvatori, previsto per il giorno 12 marzo e successivamente spostato al 7 aprile, è sospeso e sarà posticipato a data da stabilire.

Eventuali rimborsi dovranno essere richiesti ai rispettivi punti vendita dove sono stati acquistati i biglietti.

Ci scusiamo per il disagio.

Continuate a seguirci e #restiamoacasa.

 

STAGIONE TEATRALE 2019-2020
dal 12/10/19 - 12/03/20

 
Inizio spettacoli ore 21,15
 
Pagine e Voce
LA FORMA delle STORIE
Direzione artistica a cura di  Elisabetta Salvatori.

Sandokan
dal 02/03/20

I Sacchi di Sabbia / Compagnia Lombardi - Tiezzi

Il racconto si affaccia nalla mente degli spettatori, per poi esplodere con una frenesia folle che contagia. La cucina è casa di Sandokan, nave dei pirati, villa di Lord Guillonik, foresta malese, spiaggia di Mompracem. Fedele all'ideale di un ironico esotismo quotidiano (Salgari non si avventurò mai oltre l'Adriatico) lo spettacolo - attraverso la rifunzionalizzazione di semplici oggeti d'uso - è un elogio nall'immaginazione.

Inizio ore 21:15

Un alt(r)o Everest
dal 26/02/20

di e con Mattia Fabris e Jacopo Maria Bicocchi

Inizio ore 21:15

Nel 1992, due amici, Jim Davinson e Mike Price, decidono di scalare la loro montagna, il monte Rainer nello stato di Washinghton, ma quella scalata non sarà solo la conquista di una vetta, sarà il punto di non ritorno di un cammino dentro le profondità del loro legame.

La Molli
dal 06/02/20

di Gabriele Vacis e Arianna Scommegna

inizio ore 21:15

 

Sono confidenze sussurrate, confessioni bisbigliate quelle della Molli. Il monologo di Molly Bloom che conclude l'Ulisse di James Joyce dal quale Gabriele Vacis - che è anche regista - e Arianna Scommegna prendono le mosse, dal quale colgono le suggestioni e con il quale continuano a dialogare per tutto lo spettacolo, calando il personaggio in una quotidianità dalle sonorità milanesi e traslando il testo in una trama di riferimenti culturali, storie e canzoni, che hanno il sapore del nostro tempo.

Zanna Bianca
dal 30/01/20

di Francesco Niccolini

Liberamente ispirato ai romanzi e alla vita avventurosa di Jack London

Nel grande Nord, al centro di un silenzio bianco e sconfinato, una lupa con chiazze di pelo color rosso cannella sul capo e una striscia bianca sul petto, ha trovato la tana migliore dove far nascere i suoi cuccioli. Tra questi un batuffolo di pelo che presto diventerà il lupo più famoso di tutti i tempi: Zanna Bianca.

Inizio ore 21:15

Fontamara
dal 23/01/20

di Ignazio Silone

Cinque autori danno voce a un mondo, a un paese e ai suoi abitanti, come una grande sinfonia a più voci.

Inizio ore 21:15

C'era una volta il teatro delle cantine
dal 09/01/20

di e con Pierfrancesco Poggi

In principio furono le cantine i luoghi dove sono nati il cabaret,
la canzone d'autore, un certo tipo di poesia e l'avanguardia teatrale

Inizio ore 21.15

 

Auguri di Buone Feste
dal 19/12/19 - 06/01/20

Concerto Augurale d'Epifania
dal 06/01/20

Un grande appuntamento in musica rivolto a tutti i versiliesi per salutare con gioia ed amicizia il nuovo anno. L’evento è dedicato a Daria Pennacchi Santini, amata e indimenticata musicista che fece della didattica la sua ragione di vita: per quarant’anni, dal 1958 al 1998, fu infatti insegnante di pianoforte a Seravezza, avviando all’educazione musicale decine e decine di giovani.

Evento presso Teatro Scuderie Granducali

Seravezza - 6 gennaio 2020, ore 17:00, ingresso libero

 

“Michelangelo contemporaneo del futuro”. Se ne parla venerdì alle Scuderie Granducali con esperti e storici di caratura internazionale
dal 06/12/19

Michelangelo oltre il proprio tempo: la religione, la poesia, l’estetica. Sono i temi del convegno di studi “Michelangelo contemporaneo del futuro” che Seravezza ospita venerdì 6 dicembre dalle 9 alle 13 alle Scuderie Granducali (ingresso libero). Il seminario, organizzato dal Centro Internazionale di Studi Europei Sirio Giannini (Cisesg) in collaborazione con il Comune di Seravezza e la Fondazione Terre Medicee, rientra nelle celebrazioni per i 500 anni della presenza in Versilia del più grande fra i maestri del Rinascimento

 

ANIMAE
dal 11/10/19 - 10/11/19

Collettiva delle artiste Elisa Bevilacqua, Giulia Ramacciotti, Linda Tarabella e Nicole Tacchella

Scuderie Granducali di Palazzo Mediceo, Seravezza 
Aperta ogni venerdì, sabato e domenica con orario 16.00 - 23.00 
Ingresso Libero

Inaugurazione 11 ottobre 2019 ore 18.00

 

OPEN SECRETS
dal 20/07/19 - 03/11/19

Palazzo Mediceo
Mostra Personale di RACHEL LEE HOVNANIAN.

Apertura prorogata fino al 3 novembre 2019 con il seguente orario:
venerdì, sabato e domenica   |  16 alle 20.

Su prenotazione, apertura in giorni e orari diversi per le scuole. Scarica la lettera/invito.
 


 

ALFABETO ARTIGIANO
dal 06/09/19 - 29/09/19

Venerdì 6 settembre alle ore 18.00
presso le SCUDERIE GRANDUCALI di Palazzo Mediceo 
inaugura la mostra ALFABETO ARTIGIANO, a cura di CNA Lucca, in collaborazione con Comune  di Seravezza e Fondazione Terre Medicee.

Orario di apertura: dal giovedì alla domenica, dalle 16.00 alle 23.00  | ingresso libero.

Le immagini dei gesti, i gesti delle immagini”
dal 20/07/19 - 15/09/19

Museo del Lavoro e delle Tradizioni Popolari della Versilia Storica - Palazzo Mediceo

Installazione interattiva a cura di Studio Azzurro

Orario Museo: 17-23

Galatea Versilia - Estate 2019
dal 04/06/19 - 29/08/19

“Impariamo ad amare l’arte”
GALATEA VERSILIA
Estate 2019
3398806229 – 3491803349
galateaversilia@gmail.com
www.galateaversilia.wordpress.com

APERITIVO MEDICEO
dal 15/07/19 - 19/08/19

Giardino di  Palazzo Mediceo ore 18.30
dal 15 luglio al 19 agosto

Raccontato da
Fabrizio Diolaiuti

 Cucinato da Grandi Chef

Condito con la musica di
Dino Mancino

Ingresso libero e degustazione gratuita

 

ARBOREA
dal 20/07/19 - 18/08/19

Scuderie Granducali di Palazzo Mediceo, Seravezza 
Dipinti di Costantino Paolicchi 
Sculture di Mimmo Biribicchi 
Aperta tutti i giorni con orario 17.00 - 23.00 
Ingresso Libero

Inaugurazione 20 luglio 2019 ore 10.30

 

Galatea Versilia - Laboratori Didattici
dal 22/07/19 - 28/07/19

GALATEA VERSILIA

LABORATORI DIDATTICI

(22-28 luglio 2019)

5-12 ANNI - COSTO 6 EURO 

  

 

design & developement: Artemysia Communication